La legge finanziaria prevede la possibilità per il contribuente di destinare, senza oneri aggiuntivi, il 5‰ della tassazione Irpef ad associazioni di volontariato, di promozione sociale, alle onlus, a istituti di ricerca.

I soggetti beneficiari del 5‰ sono diversi da quelli dell'8‰ e pertanto la scelta della destinazione del 5 per mille non esclude quella dell’8 per mille: entrambe le opzioni possono essere espresse.

5x1000 A.I.D.O.
Per scegliere l’A.I.D.O. - Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule quale destinatario del 5‰, nella prossima dichiarazione dei redditi (modello integrativo CUD, 730 e Unico) è sufficiente mettere la propria firma nel riquadro dedicato al: “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997” ed inserire il CODICE FISCALE dell’A.I.D.O.: 800 23 51 01 69 nell’apposita riga.

Il Ministero della Salute, insieme alle Associazioni di settore e al Centro Nazionale Trapianti promuove, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, la XIX edizione della “Giornata Nazionale Donazione e Trapianto di Organi e Tessuti” (29 maggio 2016).

La Giornata, arricchita da manifestazioni ed eventi, ha anche il sostegno e la collaborazione delle Regioni e Province Autonome, gli Enti Locali e le Istituzioni sanitarie.

Gli scopi e gli obiettivi dell’iniziativa:

  • informare e sensibilizzare la popolazione sulle tematiche della donazione e trapianto di organi;
  • promuovere una costante presa di responsabilità delle Istituzioni per rispondere ai bisogni dei cittadini in attesa di trapianto;
  • sviluppare una corretta informazione in tema di prelievo e trapianto di organi da parte dei mezzi di comunicazione;
  • infondere una migliore e più diffusa consapevolezza del ruolo di ogni cittadino e del diritto di manifestare la propria volontà;
  • incrementare le registrazioni di dichiarazioni di volontà positive;
  • ridurre le opposizioni al prelievo;
  • aumentare il numero di trapianti.

La Giornata della Donazione rientra tra le iniziative della campagna di sensibilizzazione, caratterizzate dall’integrazione tra diversi strumenti e strategie di comunicazione (spot, sito internet, materiali info/formativi, ecc.), pianificate ad un tavolo comune promosso e coordinato dal Ministero della Salute, al quale partecipano, oltre al Centro Nazionale Trapianti, le associazioni di settore più rappresentative a livello nazionale. 

 

Caro Iscritto, il 28 febbraio presso la sede AIDO Roccabianca “Michele Benvenuti” situata in via campo sportivo n. 1 (c/o Sede AVIS Roccabianca), si terrà l’assemblea annuale elettiva, certi di incontrarci per scambiare due chiacchiere per conoscerci meglio, sull’attività e su quello che desideri sapere sul trapianto d’organi e sulle Associazioni del dono in generale, invitiamo te e la tua Famiglia per condividere il momento Associativo più importante dell’anno.

La mortalità in lista di attesa è il motivo più importante che ci spinge a fare Volontariato, per costruire un mondo migliore e arrivare ad avere il Diritto alla Salute citato nella nostra Costituzione che al momento purtroppo non c’è.

Ci salutiamo con una frase “necessaria” di Antoine de Saint-Exupéry che ci fa riflettere sull’importanza della persona messa al centro di tutto oltre a farci capire che solo insieme si possono risolvere questi importanti problemi, condividendo scelte consapevoli e sostenendo un’informazione corretta verso la popolazione:

“Se vuoi costruire una nave, non radunare uomini solo per raccogliere il legno e distribuire i compiti, ma insegna loro la nostalgia del mare ampio e infinito.”
(Antoine de Saint-Exupéry)


Il Consiglio Direttivo