Dopo anni di inattività e mesi di riorganizzazione FINALMENTE il 17 giugno 2004 il Gruppo Comunale AIDO di Roccabianca si è ricostituito ed ha iniziato il suo nuovo percorso, intitolandosi a Michele Benvenuti, dal cui sacrificio è nata nuova vita per tante altre persone.

Michele Benvenuti è nato il 6 luglio 1983 e ha preso la sua nuova strada il 15 aprile 2002: amico di tutti, amato per quello che era, ha portato con sé l’affetto e l’amore di quanti lo hanno conosciuto ed ha lasciato agli amici attoniti, divenuti testimoni di una vita e di una morte, la sua forza, la sua giovinezza, il sui sorriso, e l’esempio che è diventato. La scelta del dono degli organi da parte dei familiari ha fatto sì che la sua morte abbia aperto nuove possibilità di crescita e di solidarietà nel paese che lo ha conosciuto.
Dopo l’angoscia della sua morte, dopo l’amicizia palpabile provata durante il suo interminabile funerale, dopo la chiusura in sé stessi, a piangere l’amico perduto, degli amici carissimi e di quanti lo conoscevano, ecco che, realmente, concretamente, in modo assolutamente costruttivo, la perdita irreparabile si è trasformata in nuovo amore per gli altri, in solidarietà, in rinnovata amicizia, in crescita comune e nella volontà concreta di far conoscere la sua fine ed il nuovo inizio che essa ha favorito in tutte le persone, sconosciute ed invisibili, che ora vivono di nuova vita, portando in sé il gran cuore generoso del Benve, gli occhi sorridenti del Benve, il possente respiro dei polmoni del Benve, la forza dei muscoli giovani del Benve e tutto ciò che il fragile e forte corpo del Benve ha donato agli altri, inconsapevole testimone di vicende troppo grandi da comprendere.

Gli amici hanno cominciato pian piano a ritrovarlo tra loro, a cantare le sue canzoni, a pensare di incontrare un giorno qualcuno che li guardi coi suoi occhi pieni di sorriso, a voler dire a tutti quello che era stato, a voler crescere insieme, per non dimenticare l’amico e gli eventi.

E’ così cresciuto e maturato il desiderio di rifondare il locale Gruppo Comunale AIDO, per spiegare e condividere la scelta consapevole del dono degli organi.

Il 17 giugno 2004 il Gruppo è stato ricostituito, CON UN CONSIGLIO DIRETTIVO DALL’ETA’ MEDIA DI 24 ANNI.